Fiscalità

IL NOLEGGIO A LUNGO TERMINE SEMPLIFICA LA GESTIONE FISCALE

Generalmente le norme in materia fiscale che regolamentano il noleggio a lungo termine sono le medesime applicate nel caso di acquisto. L’enorme differenza sta, a parità di deducibilità, nel risparmio economico di cui potrete  godere tramite i nostri canoni di di noleggio. E’ infatti facilmente e MATEMATICAMENTE dimostrabile, conti alla mano, che sia parte del canone totale relativa al puro noleggio (canone finanziario: deprezzamento del bene), sia la parte inerente ai servizi (canone operativo) proiettano costi nettamente inferiori rispetto all’acquisto fatto in proprio.

Il Noleggio a Lungo Termine semplifica la gestione fiscale a partire dal singolo veicolo sino ad arrivare alla gestione di vere e proprie flotte aziendali.
Tutti i costi legati all’auto sono raccolti e semplificati all’interno di un’unica fattura mensile, questo permetterà di evitare dimenticanze tralasciando una o più spese sostenute per la vettura, ma soprattutto, permette di usufruire di una deducibilità e di una detraibilità che possono arrivare, quando si tratta di bene ad uso strumentale, fino al 100%, anche in caso di noleggi inferiori ad un periodo di 48 mesi, particolare che delinea una flessibilità migliore nell’individuazione di un canone di noleggio in linea con le esigenze aziendali.

Altro fattore che determina un notevole vantaggio economico nel noleggio LT sta nella linearità della detrazione dell’iva al 40%. Infatti con il noleggio LT, rispetto all’acquisto, tale detrazione non comporta le ulteriori perdite economiche che invece avremmo una volta giunti alla rivendita e fatturazione del bene usato alla concessionaria. Se infatti dovremo fatturare l’auto esponendo l’iva solo al 40%, il commerciante di auto (che invece è soggetto a iva al 100%) dovrà attribuire al veicolo un valore inferiore, per poter compensare la differenza. Il tutto va ad inficiare sui costi finanziari di gestione, rispetto al noleggio, della parte “ferro”, ovvero dei costi relativi al deprezzamento.

 

Canone finanziario Canone servizi
Tipologia veicolo e relativo utilizzo Imposte dirette (Deduzione) Iva (Detraibilità) Imposte dirette (Deduzione) IVA (Detraibilità)
1. Uso promiscuo per dipendenti 70% del canone finanziario senza limite di importo 40 % 70% del costo effettivo 40 %
2. Tutti gli utilizzi diversi da promiscuo o strumentale Canone massimo finanziario € 3.615 (ovvero circa 720 €/anno) 40 % 20% del costo canone servizi 40 %
3. Usati come beni strumentali nell’attività d’impresa e/o ad uso pubblico 100% del canone finanziario senza limite importo 100 % 100% del costo canone servizi 100 %
4. Agenti e rappresentanti Canone finanziario massimo annuo € 5.061 (totale detraibili €20.244) 100 % 80% del costo canone servizi 100 %

(*) Tale percentuale si applica se il corrispettivo addebitato al dipendente risulta di un ammontare al fringe benefit.
(**) Un solo veicolo in caso di attività svolta in forma individuale e un veicolo per ciascun socio o associato nel caso di attività svolta in forma associata.

intelligencerent

WordPress Video Lightbox Plugin
Aspetti Fiscali Noleggio Lungo Termine. | Romano Automobili BNLT.
sty